pianure orientali
Villaggio di carticasi Castaniccia - Alta-Corsica
pianure orientali
Villaggio Punta di Casinca - Corsica
pianure orientali
Villaggio Loreto di Casinca - Corsica

Aleria

Aleria fa parte della microregione della Costa Serena

 

Situata sulla pianura orientale dell'isola, la cittadina di Aleria fa parte della microregione della Costa Serena ed è situata a 2,7km di distanza dal mare.
E attraversata dal Tavignano, uno dei principali fiumi dell'isola.
Aleria è equidistante da Porto Vecchio e Bastia ed è collegata a Corte da una suggestiva strada di montagna.
Il litorale di questa microregione si estende per 12km; ha inizio in corrispondenza della foce dello stagno di Diana e finisce in prossimità dello stagno di Urbino.
La sua pianura favorisce numerose coltivazioni vigne, cereali, alberi da frutto€¦
La regione di Aleria offre una grande varietà di paesaggi, in cui il mare si alterna ai massicci montuosi nel raggio di pochi chilometri.

Alcune cifre su Aleria


Popolazione di Aleria : 2007 abitanti (INSEE 2007)
Superficie di Aleria : 5833 ettari

Trasporto per Aleria - Come raggiungere Aleria


La cittadina di Aleria non dispone né di un aeroporto né di un porto commerciale.
Il comune è eccessibile dopo Bastia (aeroporto e porto commerciale) ma anche Porto Vecchio (porto commerciale).
Il comune è eccessibile per la strada N198 traversando la Costa Est, di Porto Vecchio a Bastia e per la strada RN200 per Corte.

Storia di Aleria


Aleria è l'Antica Capitale della Corsica.

Infatti, vanta ben 8000 anni di storia !
I primi segni di insediamenti umani risalgono già al 6000 a.C.
Dal Neolitico all'età del ferro si succedono nella regione pastori e agricoltori che sfruttano le ricchezze della zona, in particolare quella proveniente dagli stagni.

Nel 565 a.C., Aleria viene colonizzata da alcuni Foceni espulsi dai Persiani.
Questa colonia favorirà lo sviluppo del commercio sull'isola con le diverse civiltà mediterranee.
In seguito, gli Etruschi e i Cartaginesi iniziano a mostrare intesse per la città di Aleria.
Per questa ragione, a partire dal 259 a.C. i romani, avendo compreso la posizione strategica della città, si stabiliscono sull'isola.
La città comincia lentamente ad assumere le caratteristiche di una villa romana: vengono realizzati un foro romano, un pretorio, dei negozi, le terme romane€¦ Aleria resterà al centro di questo processo di romanizzazione per 7 secoli, diventando la capitale della Corsica antica. D'altronde ancora oggi è possibile riscontrare numerose tracce di questo periodo romano.

Tuttavia, a partire dal V secolo dopo la caduta di Roma, la città viene distrutta dai Vandali che portano inoltre la malaria sull'isola€¦
A causa dell'infestazione delle aree costiere, la regione rimarrà priva di presenza umana per vari secoli.

Durante il medioevo, Aleria è soggetta alla dominazione genovese nonostante una feroce lotta condotta dai Corsi nel tentativo di liberare l'isola.

La storia della città in tempi moderni resta ancora incerta.
Nel 1824 viene creato il comune di Aleria con territori presi alle località di Tallone, Zuani, Vivario e Muracciole. Tuttavia, il comune subirà varie modifiche nel periodo contemporaneo.

Patrimonio culturale e naturale di Aleria


-Sito archeologico dell'antica Città di Aleria
-Museo archeologico di Aleria
-Roccaforte di Matra (XV)
-Edificio termale romana di Santa Laurina
-Rovine della necropoli preromana
-Chiesa Saint Marcel (primo millennio)
-Stagno Del Sale (sito naturale proteggiato)
-Stagno di Diane (parco di ostiche)
-Rovine della Torre di Diane