Passeggiate
Sentiero della restonica corte corsica
Passeggiate
Scoperta del lago de nino centro corsica
Passeggiate
i laghi melo e capitello centro corsica
Passeggiate
passaggiata a cavallo in corsica
Passeggiate
passaggiata lago di tolla regione ajaccio

Mare a mare sud

Mare a mare sud, escursione pedestre del sud della Corsica

 

 

Il Mare a Mare sud è uno dei circuiti più noti tra le escursioni in Corsica: attraverserete l’isola da una costa all’altra, daPorto Vecchio a Propriano immergendovi nell’atmosfera e nella cultura dei paesi arroccati dell’Alta Roca.
Penetrerete cuore della macchia, e delle foreste centenarie di querce e castagni. Attraverserete ruscelli e torrenti che vi offriranno l’occasione per rinfrescarvi nelle loro fresche acque. Rimarrete affascinati dai paesaggi grandiosi che vi faranno dimenticare la vostra vita quotidiana.

Possibilità di far trasportare i bagagli: informazioni presso ogni alloggio di tappa.

 

Mare a mare Sud

 

Giorno 1: da Porto Vecchio a Cartalavonu


Approssimativamente 5 ore di marcia.
Il vostro percorso inizia a Porto-Vecchio a seconda del vostro orario d’arrivo. Lascerete la città incamminandovi verso la montagna. Attraversando Alzu di Gallina e l’Ospedale, raggiungerete ben presto, attraverso la macchia e i pini marittimi, l’altopiano di Cartalavonu che si trova a 1020 m d’altitudine.

 

Giorno 2 : da Cartalavonu a Levie


Approssimativamente 5 ore di marcia.
Il sentiero si dirige verso nord per offrirvi una splendida vista sul Lago dell’Ospedale circondato da un fitto bosco di pini. Dal colle della Vacca Morta ammirare il magnifico paesaggio che comprendeil Golfo di Valinco, i paesi dell'Alta Rocca e le famose Guglie di Bavella.

 

Giorno 3 : da Levie a Serra di Scopamena


Approssimativamente 6 ore di marcia.
Attraversato un bosco di querce e dopo essere passati accanto a enormi blocchi di granito, il vostro sentiero vi condurrà alla cappella di Saint Laurent vicino ai siti archeologici famosi come Cucuruzzu che risale all’età del Bronzo e ora iscritto al patrimonio dell’UNESCO. Proseguirete in direzione di Quenza lungo il parco dei cervi.
Lascereteil paese di Quenza per prendere il sentiero che vi condurrà alla frazione di Jallicu.
Penetrerete quindi nella macchia e il sentiero vi porterà direttamente agli ovili di Lavu Donacu prima di arrivare alla vostra tappa della giornata, senza mai perdere di vista le Guglie di Bavella.

 

Giorno 4 : da Serra di Scopamena a Santa Lucia di Tallano


Approssimativamente 5 ore di marcia.
Sotto ai castagni, poi le querce, lascerete il paese passando davanti al vecchio mulino. Dopo Campu attraverserete il Rizzanese. Scenderete quindi verso Santa Lucia di Tallano, un affascinante paesino di montagna con le sue case di granito.

 

Giorno 5 : da Santa Lucia di Tallano a Burgo


Approssimativamente 6 ore di marcia
Per quest’ultima tappa attraverserete Loreto di Tallano e le rovine di Altanaria. Dopo aver ammirato ilbel paesaggio sulle Guglie di Bavella e i paesi dell'Alta Rocca, attraverserete dei burroni per arrivare a Fozzano. Vi contemplerete la sua celebre torre del XV secolo prima di visitare la famosa tomba di Colomba, l’eroina del romanzo di Mérimée.