Vieni e spostare in Corsica
aereo-per-la-corsica
Vieni e spostare in Corsica
noleggio-una-macchina-in-corsica
Vieni e spostare in Corsica
traghetto-per-la-corsica
Vieni e spostare in Corsica
prendere-il-treno-in-corsica
Vieni e spostare in Corsica
traghetto-per-la-corsica
Vieni e spostare in Corsica
traghetto-per-la-corsica

Venire e spostare in Corsica

Venire in Corsica, organizzare il suo soggiorno sulla Corsica

 

•Come raggiungere la Corsica?


L'accesso per la Corsica resta difficile : scioperi, venti violenti, afflusso di massa dall'inizio della bella stagione e in estate, tasse alte (ma prezzi in ribasso): senza dubbio l'isola richiede qualche sforzo.

Dal continente o dal'Italia, la soluzione più semplice, e forse la meno costosa, sta un tragetto di giorno, offrendovi la possibilità di ammirare il litorale corso e di arrivare quasi in centro città. La scelta è : CORSICA Linea, Corsicaferries. Moby Lines..

Un'altra compagnia serve la Corsica dal continente : La Méridionale, che ogni notte effettua delle tratte tra Marsiglia e Ajaccio, Bastia, Propriano o Isola Rossa su delle navi miste merci e passeggeri.

Vedere le nostre mappe dettagliate dei traghetti in Corsica I traghetti in Corsica.

Il trasporto aereo rimane tutt'ora piuttosto costoso, salvo nel caso di voli Low Cost, se si prenota in anticipo. Inoltre, gli aeroporti propongono poche alternative per raggiungere le grandi città, eccetto la locazione di vetture Noleggio di macchina in Corsica.

•Quando recarsi in Corsica?


Semplice: i mesi di maggio-giugno e settembre – ottobre costituiscono i periodi migliori, meno affollati e meno costosi.

Durante i mesi di luglio-agosto, il costo di, Alloggi in Corsica è fino a 5 volte più elevato, i trasporti sono affollatissimi e alcune zone iniziano ad assomigliare alla Costa Azzurra. Quasi i tre quarti dei turisti che visitano l’isola arrivano in questo periodo dell’anno.
Se tuttavia non potete evitare questi mesi (e se ne avete le disponibilità economiche), provate il periplo della Corsica in barca a motore o a vela : non avrete così né problemi di alloggio, né di affollamento sulle spiagge. In programma: cale deserte e paesaggi mozzafiato.

In bassa stagione, la folla dei turisti si è sicuramente dileguata e gli albergatori con loro... Trovare un alloggio in pieno inverno a volte risulta difficile, salvo nelle grandi città.

•In loco


Per una prima visita, niente di meglio di un'auto. Sebbene le strade corse siano quantomeno impervie, le distanze sono corte e con l’auto potrete evitare di visitare un’unica regione.

Vi invitiamo, inoltre, almeno una volta, a prendere il treno a scopo folcloristico ("trinichellu"): niente a che vedere con il TGV, ed è meglio così, ma la qualita del processo è migliorata significativemente negli ultimi anni. Prevedete all’incirca 3h di viaggio per le tratte Ajaccio-Bastia e Calvi-Bastia, e fino a 6h per quella Calvi-Ajaccio... In questo modo potrete ammirare a lungo i paesaggi dell’entroterra, spesso straordinari. Inoltre avrete anche la possibilità di ammirare Ponte Leccia, l’unico “nodo ferroviario” della Corsica, dove talvolta le attese possono prolungarsi per ore...

Infine, non sperate di poter raggiungere in treno le località di Bonifacio o Porto Vecchio. L’estremo sud dell’isola, infatti non è più collegato alla rete ferroviaria corsa dalla Seconda Guerra Mondiale e dalla distruzione della linea orientale. Attualmente sono in corso studi di progettazione per una possibile riapertura, ma ciò rischia di protrarsi nel tempo...