Isola rossa Balagna Calvi
Isola rossa balagna alta corsica
Isola rossa Balagna Calvi
Costa di balagna alta corsica
Isola rossa Balagna Calvi
Spiaggia di balagna alta corsica
Isola rossa Balagna Calvi
Porto di calvi balagna alta corsica
Isola rossa Balagna Calvi
Villagio di aregno balagna

Balagna Isola Rossa Calvi

Balagna Isola Rossa Calvi costa occidentale della Corsica

La Balagne è una regione dell’Alta Corsica che si estende dal Nebbio (deserto delle Agriate) al massiccio del Monte Cinto (vetta più alta dell’isola con i suoi 2710 m slm).

La Balagna è una regione assolutamente straordinaria, denominata «il giardino della Corsica» per la fertilità delle sue terre.

È considerata il luogo del dolce far niente per eccellenza: stazioni balneari e spiagge per tutti i gusti, montagne vicinissime per godersi il refrigerio durante le calde giornate estive e piccoli borghi con vista panoramica per riempirsi gli occhi...

Calvi e Isola Rossa meritano più di un semplice passaggio dopo l’arrivo in traghetto o con l’aereo. Le due cittadine hanno infatti un fascino tutto particolare: il porto, la cittadella e una posizione privilegiata per Calvi; una piazza circondata da platani e magnifiche spiagge a Isola Rossa.
L’entroterra, ovvero la Balagna vera e propria, è invece tutto un altro universo, in quanto a pochi chilometri di distanza dal litorale troviamo già la montagna. Il paesaggio è punteggiato da numerosi paesini abbarbicati sui crinali come nidi d’aquila, tra cui Sant' Antonino considerato il più antico della Corsica. Inoltre, attualmente è inserito nella classifica dei piccoli borghi più suggestivi di Francia. Ha infatti mantenuto il proprio aspetto di acropoli in una posizione da nido d’aquila.
La conformazione della Corsica è tale che le spiagge di Calvi e le piccole stazioni sciistiche attendono bagnanti e appassionati di sci a solo una ventina di chilometri di distanza in linea d’aria le une dalle altre. Non a caso, anche in estate non è raro scorgere dalla costa delle vette innevate.
Alle spalle di Calvi o Isola Rossa, le colline e poi le montagne si succedono rapidamente mentre sullo sfondo si stagliano le cime più alte dell’isola: è questa la Balagna più autentica.

Una regione benedetta dagli dei, dove antichi paesini fieramente arroccati sulla montagna offrono uno scorcio panoramico mozzafiato sulla costa. Lo stesso può dirsi, tra gli altri, di Corbara, Pigna, Sant´Antonino, Montemaggiore, Belgodere, ecc… L’abbondanza di luoghi meravigliosi rende necessario dedicare alla loro visita almeno una mezza giornata, se non addirittura una giornata intera. La sera, è difficile resistere alle residenze agrituristiche della regione e ai loro invitanti piatti a base di affettati…
Se desiderate trascorrere le vostre vacanze nella regione della Balagna, eccovi una selezione dei nostri luoghi preferiti da non perdere durante il vostro soggiorno:

La Balagna l’Aspetto Spiaggia


Provenendo da Calvi, nell’ultima baia prima di giungere a Isola Rossa troverete la spiaggia di Bodri.
Durante le belle giornate di sole, l’ineguagliabile trasparenza cristallina del mare contrasta con la straordinaria purezza del bianco della sabbia.
Fortunatamente, la posizione di questo arenile permette alle sue bellezze di rimanere un segreto piuttosto ben conservato, limitando così l’afflusso dei visitatori: dal parcheggio, infatti la spiaggia risulta accessibile solo attraverso una stradina che si snoda nella macchia.

Qualche centinaio di metri oltre, giungerete al paradiso terrestre: una piccola spiaggia dall’atmosfera tropicale che si perde nel Mediterraneo.

Benché Isola Rossa si trovi nelle immediate vicinanze, lo sguardo non incontra pressoché alcuna costruzione edilizia.

È bene ricordare che tutta questa tranquillità (piuttosto relativa durante i mesi di luglio-agosto) attrae i naturisti, i quali convivono senza alcuna difficoltà con i normali turisti.
 
 

La Balagna l’Aspetto naturalistico


In occasione del vostro soggiorno nella Balagna vi attendono 250 km di percorsi da trekking su sentieri segnalati.

Eccone uno alla portata di tutti: La Boucle de Giustiniani 3 ore di cammino su un itinerario lungo 7 chilometri.
Speloncatorappresenta il punto di partenza di questo percorso.
Lungo il suo sentiero, potrete ad esempio visitare le cappelle, scoprire le terme romane ma anche ammirare innumerevoli paesaggi mozzafiato!

La Balagna l’Aspetto culturale


Durante la vostra permanenza nella Balagna, non dimenticate inoltre di visitare il museo di Guy Savelli a Corbara dove scoprirete il patrimonio storico della Corsica e della regione.

Il museo di Guy Savelli è un museo sulla storia della Corsica e sull’arte antica.

Vi invitiamo pertanto a visitarlo e a ripercorrere la storia dell’isola attraverso una collezione privata di oggetti, scritti e fotografie, immergendovi in una Corsica di altri tempi.

La visita è guidata e corredata di commenti.
La Balagna ha tutte le carte in regola per sedurvi e rendere indimenticabili le vostre vacanze; perciò non esitate a visitarla e soggiornarvi!